FANDOM


Digimon Fusion Battles
(Digimon Xros Wars)
Digimon Xros Wars poster
Studio Toei Animation
Nº episodi 79
Regia Tetsuya Endo (st. 1-2)
Yukio Kaizawa (st. 3)
Composizione Riku Sanjo
Musiche Kousuke Yamashita
Character Design Akihiro Asanuma
1ª TV
Giappone 6 luglio 2010 – 25 marzo 2012
Italia 10 giugno 2013 – 11 novembre 2013
Doppiaggio italiano
Studio di doppiaggio La BiBi.it
Direzione del doppiaggio Corrado Conforti, Guido Micheli
Dialoghi Maria Teresa Bonavolonta, Olga Rando, Valentina Facchini, Alessia La Monica, Alessia Mercucci, Francesca Vatteroni
Cronologia
Serie precedente Digimon Savers
Serie successiva Digimon Adventure tri.

Digimon Fusion Battles, conosciuta come Digimon Xros Wars (デジモン クロス ウォーズ) in lingua originale e come Digimon Fusion nell'adattamento americano, è la sesta serie della saga dei Digimon.

Si tratta della prima serie a essere stata realizzata in formato 16:9 (widescreen), in alta definizione, e a non essere andata in onda su Fuji TV. È stata infatti trasmessa su TV Asahi.

Si divide in tre distinti archi narrativi, o stagioni:

  1. Digimon Xros Wars;
  2. I malvagi Death Generals e i Sette Regni;
  3. I giovani Hunters che viaggiano attraverso il tempo.

Trama Modifica

Taiki Kudo, un ragazzo di tredici anni, sente per caso una melodia misteriosa che lo conduce in un vicolo. Improvvisamente, un leggendario Digivice chiamato Xros Loader appare dinanzi i suoi occhi. Accompagnato dai suoi amici, Akari Hinomoto e Zenjiro Tsurugi, Taiki viene trasportato a Digiworld, il mondo digitale. Qui incontra Shoutmon, abitante del non lontano "Villaggio dei Sorrisi", che giorno dopo giorno lotta contro l'esercito di Bagramon per difendere la propria terra e diventare il futuro Re dei Digimon.

In un momento di difficoltà Taiki avvia il suo Xros Loader e innesca un metodo di unione leggendario: la DigiXros, con la quale digifonde Shoutmon con il suo amico Ballistamon. Tuttavia, a causa della sua inesperienza, l'operazione genera un Digimon instabile che si scinde rapidamente nei due Digimon iniziali. Con questo nuovo potere l'esercito nemico è sconfitto momentaneamente e Shoutmon, vedendo la possibilità di concretizzare il suo sogno, cerca in tutti i modi di convincere Taiki a rimanere a Digiworld. Quest'ultimo, però, ha interesse soltanto nel riportare Akari e Zenjiro a casa; pertanto rifiuta l'offerta. Considerando, inoltre, gli intenti di Shoutmon come puramente egoistici, i due finiscono per separarsi con rammarico.

Il giorno dopo Taiki, Akari e Zenjiro vanno via dal Villaggio dei Sorrisi, alla ricerca di altri esseri umani, ma vengono attaccati nuovamente dall'esercito di Bagramon. Legati ancora ai ragazzi, i Digimon del villaggio li soccorrono, riattivando la DigiXros e sconfiggendo ancora una volta l'esercito Bagra. Shoutmon ha modo, così, di chiarire il significato del suo sogno: proteggere tutti i digimon del mondo digitale, ponendo fine al regno di oppressione di Bagramon.

Apprendendo ciò, Taiki e compagni decidono, dunque, di aiutare Shoutmon e gli altri digimon, formando ufficialmente il gruppo denominato Fusion Heart.

Caratteristiche Modifica

Approfondimenti: DigiXros, Digivice Xros Loader, Digiworld (Fusion Battles).

Personaggi Modifica

Elenco completo: Personaggi di Digimon Fusion Battles.

A differenza di quanto avvenuto con le serie precedenti, in Fusion Battles l'adattamento italiano ha mantenuto i nomi originali dei personaggi umani.

Personaggi umani Personaggi Digimon
Nome italiano
Nome giapponese
Doppiatori Nome italiano
Nome giapponese
Doppiatori
Taiki Kudo
Kudō Taiki (工藤 タイキ)
Minami Takayama (giapponese)
Manuel Meli (italiano)
Shoutmon
(シャウトモン)
Chika Sakamoto (giapponese)
Gabriele Patriarca (italiano)
Akari Hinomoto
Hinomoto Akari (陽ノ本 アカリ)
Ryoko Shiraishi (giapponese)
Veronica Puccio (italiano)
N.D. N.D.
Zenjiro Tsurugi
Tsurugi Zenjirō (剣 ゼンジロウ)
Daisuke Kishio (giapponese)
Alessio Nissolino (italiano)
N.D. N.D.
Kiriha Aonuma
Aonuma Kiriha (蒼沼 キリハ)
Takeshi Kusao (giapponese)
David Chevalier (italiano)
Greymon
(グレイモン)
Takeshi Kusao (giapponese)
Alessio Cigliano (italiano)
Nenè Amano
Amano Nene (天野 ネネ)
Hōko Kuwashima (giapponese)
Eva Padoan (italiano)
Sparrowmon
(スパロウモン)
Kokoro Kikuchi (giapponese)
Alex Polidori (italiano)
N.D. N.D. Cutemon
(キュートモン)
Hōko Kuwashima (giapponese)
Maura Cenciarelli (italiano)
N.D. N.D. Ballistamon
(バリスタモン)
Daisuke Kishio (giapponese)
Raffaele Palmieri (italiano)
N.D. N.D. Dorulumon
(ドルルモン)
Takahiro Sakurai (giapponese)
Andrea Lavagnino (italiano)

Episodi Modifica

Elenco completo: Episodi di Digimon Fusion Battles.

Digimon Fusion Battles è composta da un totale di 79 episodi, trasmessi in Giappone su TV Asahi. La prima stagione (30 ep.) è andata in onda dal 6 luglio 2010 all'8 marzo 2011, la seconda (24 ep.) dal 3 aprile al 25 settembre 2011 e la terza (25 ep.) dal 2 ottobre 2011 al 25 marzo 2012.

In Italia la serie è stata trasmessa su Rai 2 dal 10 giugno al 7 agosto 2013. Interrotta all'episodio 50, è successivamente tornata in onda su Rai Gulp a partire dal 3 ottobre. Gli ultimi 29 episodi sono stati trasmessi dal 28 ottobre all'11 novembre 2013.

Manga Modifica

Voce principale: Digimon Xros Wars (manga).

Un manga ispirato alla serie è stato pubblicato sulle pagine della rivista giapponese V-Jump a partire dal 21 giugno 2010. I primi capitoli rispecchiano le vicende degli episodi iniziali, ma ben presto la sua trama inizia a discostarsi profondamente da quella della serie TV.

Videogiochi Modifica

Copertina Nome Piattaforma Data di pubblicazione
(Giappone)
DS Super Xros Wars red Digimon Story Super Xros Wars Red Nintendo DS 3 marzo 2011
DS Super Xros Wars blue Digimon Story Super Xros Wars Blue

Colonna sonora Modifica

Sigla di apertura italiana
  • "Apri la mente" (episodi 1-79)
    • Artista: Raggi Fotonici
    • Versione italiana di Never Give Up!
Sigle di apertura originali
  • "Never Give Up!" ("Non mollare mai!") (ep. 1-30)
    • Artista: Sonar Pocket
    • Testo: Sonar Pocket
    • Composizione: Sonar Pocket, Yoshiyuki Kinoshita
    • Arrangiamento: Yoshiyuki Kinoshita
  • "New World" ("Nuovo mondo") (ep. 31-54)
    • Artista: Twill
    • Testo, Composizione e Arrangiamento: kz (livetune)
  • "STAND UP" ("ALZATI") (ep. 55-79)
    • Artista: Twill
    • Testo, Composizione e Arrangiamento: kz (livetune)

Modifica

Collegamenti esterni Modifica

Serie anime Digimon
Digimon Adventure Logo
Digimon Adventure
(1999-2000)
(EpisodiPersonaggi)
Digimon Adventure 02 Logo
Digimon Adventure 02
(2000-2001)
(EpisodiPersonaggi)
Digimon Tamers Logo
Digimon Tamers
(2001-2002)
(EpisodiPersonaggi)
Digimon Frontier Logo
Digimon Frontier
(2002-2003)
(EpisodiPersonaggi)
Digimon Savers Logo
Digimon Savers
(2006-2007)
(EpisodiPersonaggi)
Digimon Xros Wars Logo
Digimon Fusion Battles
(2010-2012)
(EpisodiPersonaggi)
Digimon Adventure tri Logo nero
Digimon Adventure tri.
(2015-in corso)
(EpisodiPersonaggi)
Digimon Universe Appli Monsters Logo
Digimon Universe
Appli Monsters

(2016-in corso)
(EpisodiPersonaggi)

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale