FANDOM


Attenzione, SPOILER in vista! Procedere con cautela.
Eater

Gli Eater (イーター Ītā, lett. "Divoratori") sono creature digitali che appaiono come antagonisti in Digimon Story Cyber Sleuth.

Storia Modifica

Gli Eater sono esseri pericolosi che si cibano di dati. Infestano principalmente il Cyberspazio EDEN, ma appaiono anche a Tokyo provocando un fenomeno noto come Digital Shift. Quando assorbono i dati di un essere umano il suo corpo fisico contrae la Sindrome di EDEN e finisce in coma. L'unico a evitare questa sorte è il protagonista di Cyber Sleuth (Takumi Aiba o Ami Aiba), che invece di trasforma in un'entità semi-digitale. Il termine "Eater" viene coniato dallo scienziato Akemi Suedou, che studia le creature. Takumi e Arata Sanada lo incontrano ripetutamente quando indagano sul Digital Shift.

Quando i Cavalieri Reali danno inizio all'invasione del Mondo Reale Takumi, Arata, Nokia Shiramine e Yuuko Kamishiro scoprono che gli Eater stanno devastando anche il Mondo Digitale. Più tardi vengono a sapere di essere stati loro stessi, otto anni prima, a condurli accidentalmente a Digiworld. Per questo motivo Duftmon, il capo dei Cavalieri Reali ostili agli umani, ha deciso di distruggere la Terra.

Duftmon e i suoi seguaci vengono sconfitti dopo una lunga battaglia. Suedou spiega che per eliminare definitivamente gli Eater bisogna attaccare la loro unità centrale, chiamata "Mother Eater", che si trova a Digiworld e si è fusa con Yggdrasill. Gli Eater infatti agiscono come parte di una rete unificata e sono privi di una volontà individuale. Takumi utilizza il suo Connection Jump per liberare Yuugo Kamishiro, la prima vittima degli Eater, che per otto anni era rimasto imprigionato nella loro rete e aveva utilizzato questa posizione per limitarne l'attività. Suedou, tuttavia, approfitta della situazione prendendo il posto di Yuugo all'interno della Mother Eater, allo scopo di utilizzarla per creare un nuovo mondo.

Dopo essere stato sconfitto Suedou rivela a Takumi la natura originale degli Eater: esseri innocui simili a sfere di luce che risiedono nello spazio che collega fra loro i vari mondi. Il loro compito è di osservare e inviare dati al Mondo superiore. Entrati in contatto con il Cyberspazio EDEN però si corruppero, assumendo la forma aggressiva che Takumi e gli altri hanno dovuto affrontare. Suedou decide quindi di riportare gli Eater alla loro forma innocua, riscrivendo di fatto gli eventi degli ultimi otto anni. Le vittime degli Eater si risvegliano dal coma e il Mondo Digitale torna alla sua condizione originale. I mondi sono salvi.

Forme corrotte Modifica

Forma luminescente Modifica

Eater Originale

La vera forma originale degli Eater è quella di una sfera di luce. In tale condizione sono completamente innocui e la probabilità che vengano corrotti nuovamente è prossima allo zero.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale